Custodia iphone 4s portafoglio Non riguarda i capelli-custodia iphone 6s impermeabile-tjhusx

Contattaci, La ridente cittadina di Palm Beach, di fronte all’oceano, di solito canticchia silenziosamente con i suoni delle Rolls Royce che passano e grandi portafogli grossi che si aprono e si chiudono. Nei giorni in cui le onde si alzano, però, la marmaglia si muove. Il traffico rallenta mentre i guidatori si stringono il collo per sbirciare sulla spiaggia. I pick-up parcheggiano illegalmente nei vialetti delle iphone 5s custodia batteria palazzine chiuse. I ragazzi a torso nudo con le tavole da surf si aggirano per l’isola come conigli, sgattaiolando attraverso alte siepi o saltando oltre le porte dei country club. Per raggiungere la migliore pausa per il surf nell’ondata affamata del sud della Florida, devono trasgredire.

Qui sulla spiaggia vicino custodia iphone 4s flip a Reef Road in un recente mercoledì con la bassa custodia iphone 7 alice nel paese delle meraviglie marea, circa due dozzine di navigatori stanno scavando le onde. Molti di loro arrivano a testa alta, ma un ragazzo si distingue dalla folla. custodia i iphone 7plus E ‘facile notare Peter Mendia 33 anni, 6 piedi 1 e 190 chili, in parte a causa del modo potente in cui affonda la sua tavola e in parte a causa dei suoi distintivi capelli lunghi, sbiancati quasi dal sole.

‘Quando pensi al surf di Palm Beach e Reef Road, Peter è la prima cosa che viene in mente’, dice Greg Panas, 29 anni, proprietario di Strange Day Productions, che sta girando Mendia per un video di surf.

Potresti dire che Mendia è nel suo ufficio, lavora. Come un cosiddetto free surfer, ha uno dei lavori più ambiti al mondo.

Pensa in questo modo: mentre la maggior parte dei campionati sportivi professionistici, come la NFL o la NBA, hanno spazio in squadre per i primi mille atleti, il livello più alto del surf è costituito dai soli 45 ragazzi più in alto nel mondo. l’anno del World Tour ‘Association of Surfing Professionals’ (ASP), viaggiando verso le surf break più impegnative del mondo, il tour è iniziato il 23 febbraio in Australia e termina il 20 dicembre alle Hawaii.

Mendia, un tizio laconico e disinvolto che è vagamente divertito dalla disinvoltura del suo stesso successo, non è tra i primi 45. Al giorno d’oggi, è una specie di emerito surfista che non deve competere. Gli sponsor lo pagano per viaggiare per il mondo, reporter e fotografi al seguito, e si immaginano di indossare e promuovere i loro prodotti. È come se Tiger Woods non avesse mai realizzato il PGA, ma Nike lo ha pagato per giocare a golf con i suoi amici, perché Mendia è un pilota di squadra per lo sponsor dell’evento Globe Shoes, che otterrà una wild card alle Fiji. ‘Ho tutto da guadagnare e niente da perdere’, dice Mendia durante un pranzo post sessione di tacos di pesce a West Palm Beach, dove vive. ‘Se perdi, perdi. Se li picchietti, custodia iphone 8 silicone rossa stai ridendo ‘. Nell’ultima Fiji Pro, nel 2006, Mendia ha battuto Taj Burrow, che si è classificato quarto al mondo in quell’anno.

So Globe Shoes è uno sponsor di Mendia. Chi sono gli altri Mendia ne esita alcuni (è difficile ricordarli tutti): negozio di surf Island Water Sports, tavole da surf in arte naturale, abiti da Billabong, occhiali da sole Von Zipper, pastiglie a trazione Freak, anche se non fuma, è anche sponsorizzato da Accendini Zippo. Lo pagano per andare ai concerti di quelli che vuole e firmare autografi.

‘E ho uno sponsor di candele’, aggiunge.

Uno sponsor di candele

‘Ted Shred’ fanno candele che odorano di cera da surf. ‘Non ridere, avverte Mendia. ‘Tra tutte le aziende con cui lavoro, faranno del loro meglio perché stanno facendo totalmente le loro cose’. L’azienda ha messo alle strette il mercato con candele profumate leggermente al cocco e persino diramate verso i deodoranti per l’auto. Una bolla del fumetto mostra che sogna di navigare mentre annusa.

Mendia non rivelerà esattamente quanto ha pagato, tranne che per dire che ciascuno custodia iphone 7 lebron james dei suoi sponsor distribuisce uno stipendio regolare; quattro delle otto compagnie gli pagano almeno un migliaio di dollari al mese. Se ottiene la sua foto su riviste preferibilmente con il logo dello sponsor visibile, riceve ulteriori assegni per migliaia di dollari.

Qualcuno osserva che è curioso che la Florida, di tutti i posti, con le sue onde piccole e irregolari, abbia prodotto un surfista del calibro di Mendia, per non parlare dei tre o altri quattro del tour. In realtà, c’è un lato positivo della situazione a onda sparsa nello stato, sostiene la Mendia. ‘Hai paura di non avere le onde,’ dice, ‘così fai impazzire quando le ottieni.’ Florida i surfisti imparano custodia iphone 6 trasparente sottile come spremere un giro da un’increspatura.

Figlio di una casalinga e un giocatore professionista custodia iphone 6 libretto di jai alai, Mendia è cresciuta nella stessa casa in cui si trovava sua madre, al largo di Flagler Drive a West Palm. Quando aveva circa 10 anni, un ragazzo della sua squadra di baseball lo ha invitato a surfare, e quella fu la fine custodia iphone 6 moleskine del baseball. Mendia gareggiava in gare di surf su e giù per la costa (l’otto volte campionessa del mondo Kelly Slater, originaria di Cocoa Beach, era una fascia di età sopra di lui), e nel 1991 custodia iphone 7 libretto aveva vinto la corona degli vobon custodia iphone Junior Men nell’amatoriale orientale Associazione surf.

Dopo aver custodia iphone 8 plus chanel vinto un grande concorso e un premio di $ 4,000 nel New Jersey, Mendia ha iniziato a ricevere maggiore attenzione. ‘Quando avevo 17 anni,’ dice, ‘non l’ho chiesto, ma ho ricevuto un contratto per posta dalla [società di abbigliamento] Quik per essere pagato’. Questo in effetti lo ha fatto salire da un amatore a un professionista. si è trasferito in California per un po ‘e ha iniziato a gareggiare sul World Qualifying Series (WQS), il tour internazionale che è un passo sotto l’ASP World Tour.

Circa otto anni fa, Billabong divenne lo sponsor principale di Mendia e, dopo due anni, gli chiesero se voleva essere un navigatore libero, il che significa che non avrebbe più dovuto competere. ‘All’inizio, non volevo!’ Dice. ‘Ero bloccato in quel piccolo mondo.’ Ridacchia. ‘Per tutti quegli anni, stavo cercando di fare il [tour mondiale]. Poi, non appena smisi di gareggiare, i miei sponsor iniziarono a inserirmi in eventi selettivi adatti alla mia navigazione. ‘Le onde in luoghi come Mundaka, in Spagna, o Tavarua, Fiji, dice Mendia, sono generalmente lunghe, barili abbandonati così scemi dai piedi (le persone che navigano con il piede destro in avanti) come lui possono disegnare i loro turni.

Mendia non è custodia rosa iphone 7 in grado di esprimere al meglio cosa è così speciale nei suoi turni. Il suo amico e amico surfista Blake Burns, 23 anni, dice: ‘E ‘quel lato che puoi fare che nessun altro può fare. Ci sediamo tutti in acqua e proviamo a copiarlo. ‘Fondamentalmente, quando Mendia sta cavalcando una faccia d’onda che è dritta come un muro, il suo turno è così potente che la sua colonna vertebrale va dritta e si distende quasi orizzontalmente all’acqua

‘Vado in giro per il mondo con le riviste, ei loro fotografi girano questo giro più e più volte’, dice Mendia. Lui sa che custodia silicone iphone x giallo fluo è davvero fantastico…